Archivi tag: cambio

48° Trofeo Vallecamonica “Malegno – Ossimo – Borno”

48° Edizione del Trofeo Vallecamonica “Malegno-Ossimo-Borno” andata in scena nel fine settimana appena conclusosi, quest’anno con la titolazione di Trofeo Italiano Velocità Montagna, con la prerogativa, per il 2019, di tornare ai fasti di un tempo, quando la gara era valevole per il Campionato Italiano Velocità Montagna.

La gara si è svolta regolarmente, senza imprevisti o grossi problemi.
Il meteo è sempre stato clemente, entrambi i giorni, soleggiato e molto caldo: solamente il sabato pomeriggio, dopo la fine della seconda manche, ha iniziato a piovere, pioggia che poi si è trasformata in un vero e proprio temporale, durato circa tre ore.

Per il sottoscritto, purtroppo, un fine settimana da dimenticare.
Le due manche del sabato sono state abbastanza travagliate, a causa di noie meccaniche che hanno interessato il gruppo cambio/differenziale/semiassi: un rumore e un saltellamento al momento dello stacco della frizione, a regimi abbastanza alti, ha condizionato i due passaggi, nonostante la sostituzione di un semiasse visibilmente danneggiato dopo la prima manche.

Al termine della seconda salita, dopo aver avvertito il problema anche in alcune curve e cambi marcia, è stato cambiato, in serata, anche il secondo semiasse, molto rovinato.
Si pensava così di aver risolto il problema, avendo notato che il complemento meccanico sostituito era completamente sgranato.

Purtroppo, la domenica mattina, prima della partenza, la mia Peugeot 106 ha ceduto definitivamente, probabilmente a causa di problemi decisamente più seri al cambio o al differenziale.

Nonostante gli sforzi della EFFELLE Motorsport e i sacrifici, fino ad ora tarda, nel tentativo di riparare la mia vettura e permettermi di correre, purtroppo non sono riuscito a prendere il via per le due manche della domenica.
Un grazie, di cuore, agli amici Alessandro Leidi e a suo zio Angelo Franzoni, che si sono prodigati e hanno lavorato molto sulla mia macchina, nella speranza di risolvere il guasto.

Un grosso rammarico, per quanto mi riguarda, non aver potuto prendere il via alle due manche cronometrate della domenica alla gara di casa.

Oltre ai ringraziamenti, sentiti, vanno anche i complimenti ai titolari della EFFELLE Motorsport: Alessandro, a bordo della sua Honda Civic Type R, oltre ad aver vinto la classe 2000cc in Racing Start, si è imposto anche al primo posto nel gruppo, mettendosi alle spalle tutte le Mini Cooper S presenti alla partenza.

Angelo, portando all’arrivo la sua Peugeot 106 E1 Italia 1400cc, si è aggiudicato la classe, oltre ad essersi messo alle spalle Orsignola, a bordo di Alfa Romeo 155, e Vedovello, su Peugeot 106 1600cc.

Un plauso anche all’amico Matteo Sabbadini, che, per questa edizione, ha sperimentato il brivido delle vetture Sport Prototipo, prendendo il via su Osella PA21 JRB motorizzata BMW 1000cc, terminando decimo assoluto in classifica.

Di seguito alcune immagini della manifestazione:

 

 

 

Di seguito, il video della seconda manche del sabato, l’ultima svolta:

Prova in pista a Castelletto di Branduzzo, 16/06/2018

Sabato 16 giugno 2018, dopo quasi un anno di inattività, ho pensato che fosse cosa buona e giusta far “sgranchire i muscoli” alla mia Peugeot 106 Rallye Racing Start.
Per quest’anno, la previsione è quella di effettuare una sola gara, la mia “gara di casa”, la cronoscalata “Malegno-Ossimo-Borno”, in programma per la fine di luglio.
Motivo in più per provare la vettura, dopo un anno di fermo, e per togliere “qualche ragnatela” al sottoscritto.
Continua la lettura di Prova in pista a Castelletto di Branduzzo, 16/06/2018

La sorella – Le guide scorrevoli del sedile

Ultima modifica in ordine cronologico riguarda un tema che mai, prima d’ora, avevo affrontato in questo modo: la posizione di guida della mia Peugeot 106 Rallye stradale.
Nei tempi recenti, complici anche alcuni episodi capitatimi, ho optato per l’adozione di guide scorrevoli da aggiungere al sedile fisso della Sparco che monto da circa dieci anni, così, in caso di necessità, da dare la possibilità a chiunque di spostare la vettura.
Continua la lettura di La sorella – Le guide scorrevoli del sedile

La macchina – Il cameracar

Il cameracar

Un aspetto che ho sempre apprezzato del mondo delle corse è quello relativo alle immagini, siano esse fotografie o video.
Un elemento molto importante per chi guida è rappresentato, a mio modo di vedere, dal cameracar: i video estrapolati dall’abitacolo, durante le fasi di gara, ritengo siano importantissimi in una seconda fase, e cioè quando un pilota (o corridore, come nel mio caso) va poi a “rivedersi” e può prendere spunto da eventuali errori commessi nella guida per evitare di ripeterne poi la corsa successiva.
Continua la lettura di La macchina – Il cameracar