Archivi categoria: Modellismo

Lancia Delta HF Integrale 16v Martini e Fina

Dopo parecchio tempo, aggiorno anche la sezione dedicata al modellismo.
Con l’occasione, presento le ultime due “fatiche”, iniziate e terminate quasi in parallelo: due modelli, in scala 1/18, di Lancia Delta HF Integrale 16V gruppo A.

Come base di partenza, ho sfruttato altrettanti modelli prodotti dalla Ixo Altaya, acquistati in rete da un venditore spagnolo, in quanto, sembrerebbe, che queste riproduzioni non siano mai arrivate nel nostro paese.
Le repliche di partenza avevano la livrea rossa Martini, apparsa l’unica volta sul palcoscenico mondiale in occasione del rally di Sanremo edizione 1989.
Livrea particolare e da me molto apprezzata, tant’è vero che ho acquistato anche un modello in più, da mantenere con questa colorazione e, sicuramente, da modificare e migliorare in futuro.

 

Per i due esemplari che invece descriverò qui di seguito, fin dall’inizio ho pensato ad una classica livrea Martini per l’una e ad un altrettanto affascinante livrea Fina per la seconda.

Smontati completamente i modelli, come primo intervento ho apportato le aperture sul tetto, che, sugli esemplari di partenza, erano solo simulate con delle incisioni. In questo modo, invece, le prese d’aria sono realistiche e, successivamente, ho ricreato anche le relative “botole”, nella versione adottata tra la seconda metà del 1990 e la prima metà del 1991, ad apertura unica per tutta la larghezza.
I paraurti sono stati modificati e resi più realistici: ho aperto i fori quadrati e quelli inferiori, applicando una retina sottile, che ne replicasse la tipica grigliatura.

Dopo aver rimosso le livree presenti e anche parte del colore rosso di fondo, ho dato una mano di aggrappante alle carrozzerie e ai paraurti e, successivamente, alcune passate di bianco.

 

Nel frattempo, ho commissionato all’amico modellista Danilo i cerchi Speedline Montecarlo, adottati nelle gare su asfalto, i quali sono stati da lui realizzati con la stampante 3D e da me poi colorati di bianco.
Sui cerchi sono stati poi “montati” pneumatici specifici e, all’anteriore, i classici “ventoloni” di estrazione dell’aria calda dei freni, tipici di queste vetture.

 

Per la versione “Fina” ho fatto realizzare anche una fanaliera supplementare da cofano e, per entrambe le vetture, gli specchietti retrovisori stretti Vitaloni, sempre impiegati in quel periodo.

Anche gli interni sono stati coinvolti dalle mie “cure”: dopo averli smontati completamente, ho verniciato tutta la parte del fondo di colore grigio e ho ritoccato i vari componenti interni, con l’obiettivo di renderli più verosimili possibile agli originali. Ho aggiunto poi le colorazioni Missoni sui pannelli porta, dei nastri che simulassero la parte posteriore delle cinture di sicurezza e un piccolo parallelepipedo al posto della batteria.
I sedili sono stati rivestiti esternamente con i colori del kevlar e, anteriormente, schiariti, in modo da avvicinarsi il più possibile al grigio-azzurrino del tessuto utilizzato all’epoca dalla Sparco (quest’ultima modifica di colorazione, purtroppo, non compare nelle foto dettagliate dei lavori, ma si riesce a scorgere nelle immagini finali dei modelli ultimati).

 

Dopo averne allargato il diametro interno, ho riposizionato anche il terminale di scarico.

L’ultima modifica riguarda i paraspruzzi applicati al paraurti posteriore: dopo aver rimosso gli originali in plastica stampata, ho realizzato gli stessi con un pezzo di plastica adesiva rossa, chiusa e fissata con un pezzo di fil di ferro sottile.

 

Rimontati i due modelli, ho accentuato maggiormente la campanatura delle ruote anteriori, così da avvicinarmi il più possibile a quella delle vetture gruppo A.

In rete ho acquistato le decalcomanie per le due automobiline: Fina Jolly Club, equipaggio Cerrato-Cerri, rally di Sanremo 1990 e Lancia Martini Racing, equipaggio Kankkunen-Piironen, rally di Montecarlo 1991.
Anche questa operazione non è stata semplice e si sono rese necessarie alcune modifiche, in quanto le livree presentavano alcune incongruenze rispetto a quelle originali.

 

A lavori ultimati, posso ritenermi molto soddisfatto dei risultati, in linea con quanto da me sperato.

PEUGEOT 106 1/18 – OttoMobile

Con questa nuova pubblicazione voglio illustrare ai lettori i bellissimi modelli in scala 1/18 realizzati dalla casa francese OttoMobile, che riproducono molto fedelmente un’auto a me molto cara: la Peugeot 106.
Continua la lettura di PEUGEOT 106 1/18 – OttoMobile

Modellismo – Peugeot 106 Rallye 1/43

Tra le riproduzioni di modelli da me realizzate non poteva di certo mancare una riguardante la mia vettura personale: la mia Peugeot 106 Rallye stradale.

Il modellino che vi presento in questo mio nuovo articolo è  facente parte di una collezione di veicoli più ampia e cioè quella relativa a tutte le vetture possedute nella mia famiglia nel corso degli anni.
Di questo, però, vi parlerò più avanti.
Continua la lettura di Modellismo – Peugeot 106 Rallye 1/43

Modellismo – Alfa Romeo Giulia Sprint GTA

In questo nuovo articolo vi racconterò e spiegherò come ho realizzato una replica in scala 1:18 dell’Alfa Romeo Giulia Sprint GTA dell’Autodelta portata in gara alla 4 Ore di Monza del 1966 da Andrea De Adamich in coppia con Teodoro Zeccoli.
Continua la lettura di Modellismo – Alfa Romeo Giulia Sprint GTA

Modellismo – Porsche 911 SC Gr.4 Arturo Merzario

Il prossimo modello che vado a presentarvi è la riproduzione, in scala 1/43, della Porsche 911 SC Gr.4 utilizzata da Arturo Merzario in occasione del Giro d’Italia 1980.
Continua la lettura di Modellismo – Porsche 911 SC Gr.4 Arturo Merzario

Modellismo – Collezione Michael Schumacher

La seconda “opera” da me realizzata che vi voglio presentare e descrivere è una raccolta delle Formula Uno utilizzate dal mio idolo Michael Schumacher nel corso della sua straordinaria e plurivittoriosa carriera.
Questo lavoro è stato da me ultimato nella tarda primavera del 2009: pertanto, mancano le ultime tre vetture Mercedes che il campione tedesco ha guidato nelle stagioni 2010, 2011 e 2012, dopo il suo rientro in attività.
Continua la lettura di Modellismo – Collezione Michael Schumacher

Modellismo – Abarth 695 esseesse “assetto corsa”

In questa nuova sezione del mio sito voglio affrontare un altro argomento a me caro: il modellismo statico.
In ogni nuovo articolo inserito vi racconterò ed illustrerò uno delle centinaia di modellini che possiedo, nelle scale 1/43, 1/24 e 1/18.

La maggior parte di essi sono già pronti per essere esposti.
Altri invece sono stati da me modificati e personalizzati.
Continua la lettura di Modellismo – Abarth 695 esseesse “assetto corsa”