Archivi tag: Franzoni

3° MEMORIAL FRANCO GHIRARDI “PIASTRELLA” – EDOLO, 29/30 SETTEMBRE 2018

Terza edizione del Memorial Franco Ghirardi “Piastrella”, prima per il sottoscritto.

Ho voluto sfruttare il palcoscenico di Edolo, messo a disposizione degli organizzatori di questa salita non competitiva, per provare la mia Peugeot 106 Rallye in allestimento Racing Start, dopo il “malanno” occorsole a fine luglio, in occasione della mia “gara di casa”, la Malegno-Ossimo-Borno.

Grazie alle sapienti mani di Alessandro Leidi e di Angelo Franzoni della EFFELLE Motorsport, la vettura è stata riparata e preparata per questa occasione.
Ancora una volta, la EFFELLE mi ha dato la possibilità di correre in macchina.

Dopo le verifiche del sabato mattina e la consegna dei numeri ai piloti nel paddock allestito in Piazza Brigata Alpina Orobica a Edolo, nel primo pomeriggio tutti i partecipanti sono stati accompagnati in località Monte Colmo, da dove, intorno alle 15.00, è partita la prima delle due manche di questa prima giornata.

Pur avendo fatto alcune ricognizioni la mattina con vetture stradali, il mio primo passaggio a bordo dell’auto da corsa è stato abbastanza incerto, in quanto ho sbagliato parecchie traiettorie e punti di frenata, a causa della non conoscenza del percorso.

Già la seconda manche è stata migliore, andando a correggere alcuni errori commessi precedentemente.

La domenica, invece, l’organizzazione ci ha dato la possibilità di effettuare ben quattro passaggi, due la mattina e due il pomeriggio, di cui tre cronometrati.
Ho notato un miglioramento progressivo, ad ogni manche, sia come sensazioni alla guida, sia come confidenza con la vettura, sia come pulizia di guida.

Nel complesso, un fine settimana bellissimo, dove il divertimento non è mancato, il tutto condito da splendide vetture e dalla passione che unisce tutti.

Al termine della due giorni, l’organizzazione ha omaggiato ogni partecipante di un bellissimo riconoscimento, una targa in ferro battuto con il riferimento del nome e data della salita non competitiva.

Un grazie, di cuore, anche agli amici che, ancora una volta, ho ritrovato e con i quali ho passato ottimi momenti e, un grazie, anche a quelli nuovi che ho avuto modo di conoscere e con i quali passare del tempo, così come a quelli arrivati da lontano, che si sono fatti molti chilometri per poter presenziare a questo evento, per poter apprezzare le vetture da corsa e per provare l’ebrezza di montare a bordo al posto del navigatore.

Non mi resta che aspettare la prossima edizione della manifestazione!

Di seguito, alcune immagini del fine settimana:

48° Trofeo Vallecamonica “Malegno – Ossimo – Borno”

48° Edizione del Trofeo Vallecamonica “Malegno-Ossimo-Borno” andata in scena nel fine settimana appena conclusosi, quest’anno con la titolazione di Trofeo Italiano Velocità Montagna, con la prerogativa, per il 2019, di tornare ai fasti di un tempo, quando la gara era valevole per il Campionato Italiano Velocità Montagna.

La gara si è svolta regolarmente, senza imprevisti o grossi problemi.
Il meteo è sempre stato clemente, entrambi i giorni, soleggiato e molto caldo: solamente il sabato pomeriggio, dopo la fine della seconda manche, ha iniziato a piovere, pioggia che poi si è trasformata in un vero e proprio temporale, durato circa tre ore.

Per il sottoscritto, purtroppo, un fine settimana da dimenticare.
Le due manche del sabato sono state abbastanza travagliate, a causa di noie meccaniche che hanno interessato il gruppo cambio/differenziale/semiassi: un rumore e un saltellamento al momento dello stacco della frizione, a regimi abbastanza alti, ha condizionato i due passaggi, nonostante la sostituzione di un semiasse visibilmente danneggiato dopo la prima manche.

Al termine della seconda salita, dopo aver avvertito il problema anche in alcune curve e cambi marcia, è stato cambiato, in serata, anche il secondo semiasse, molto rovinato.
Si pensava così di aver risolto il problema, avendo notato che il complemento meccanico sostituito era completamente sgranato.

Purtroppo, la domenica mattina, prima della partenza, la mia Peugeot 106 ha ceduto definitivamente, probabilmente a causa di problemi decisamente più seri al cambio o al differenziale.

Nonostante gli sforzi della EFFELLE Motorsport e i sacrifici, fino ad ora tarda, nel tentativo di riparare la mia vettura e permettermi di correre, purtroppo non sono riuscito a prendere il via per le due manche della domenica.
Un grazie, di cuore, agli amici Alessandro Leidi e a suo zio Angelo Franzoni, che si sono prodigati e hanno lavorato molto sulla mia macchina, nella speranza di risolvere il guasto.

Un grosso rammarico, per quanto mi riguarda, non aver potuto prendere il via alle due manche cronometrate della domenica alla gara di casa.

Oltre ai ringraziamenti, sentiti, vanno anche i complimenti ai titolari della EFFELLE Motorsport: Alessandro, a bordo della sua Honda Civic Type R, oltre ad aver vinto la classe 2000cc in Racing Start, si è imposto anche al primo posto nel gruppo, mettendosi alle spalle tutte le Mini Cooper S presenti alla partenza.

Angelo, portando all’arrivo la sua Peugeot 106 E1 Italia 1400cc, si è aggiudicato la classe, oltre ad essersi messo alle spalle Orsignola, a bordo di Alfa Romeo 155, e Vedovello, su Peugeot 106 1600cc.

Un plauso anche all’amico Matteo Sabbadini, che, per questa edizione, ha sperimentato il brivido delle vetture Sport Prototipo, prendendo il via su Osella PA21 JRB motorizzata BMW 1000cc, terminando decimo assoluto in classifica.

Di seguito alcune immagini della manifestazione:

 

 

 

Di seguito, il video della seconda manche del sabato, l’ultima svolta:

47° Trofeo Vallecamonica “Malegno-Ossimo-Borno”

Quella che doveva essere una bellissima festa della durata di tre giorni, si è trasformata in una tragedia.
La gara valida per il Campionato Italiano Velocità Montagna, titolazione riacquistata proprio quest’anno, è terminata sabato mattina dopo neanche un’ora, a causa di un brutto incidente che ha avuto come conseguenza il decesso di un commissario e il ricovero in gravissime condizioni di un altro suo collega.
Illeso fortunatamente il pilota. Continua la lettura di 47° Trofeo Vallecamonica “Malegno-Ossimo-Borno”

La sorella – L’aspirazione

…l’aspirazione…

Parecchi consigli, pareri e informazioni per la manutenzione, cura e modifica della mia Peugeot 106 stradale sono stati da me carpiti su internet, attraverso forum specifici, immagini e documentazione relativa ad elaborazioni di vetture stradali e da corsa.
Continua la lettura di La sorella – L’aspirazione

La sorella – La rinascita e le prime elaborazioni

…la rinascita e le prime elaborazioni…

Una volta che la vettura ha ripreso la forma originale e finiti di pagare i debiti fatti con i miei genitori, necessari per assolvere alla ricostruzione dell’auto, ho iniziato ad accantonare i soldi per farla preparare leggermente a livello di motore ed assetto sempre da Gianantonio Franzoni.
Continua la lettura di La sorella – La rinascita e le prime elaborazioni

La sorella – Presentazione

L’autunno è ormai inoltrato e le gare e i campionati sono terminati, in attesa della nuova stagione 2017.

A bocce ferme ho quindi pensato di poter iniziare a raccontarvi un po’ dell’altra mia Peugeot 106 Rallye, la “sorella” di quella da corsa, in realtà la prima arrivata, seppur più giovane a livello di immatricolazione.

Anche questa sezione sarà composta, come quella relativa alla vettura da competizione, da racconti a “puntate”, in modo da non annoiare troppo i lettori e così da creare il giusto interesse.
Continua la lettura di La sorella – Presentazione

Gare disputate – 46° Trofeo Vallecamonica “Malegno-Ossimo-Borno”

2, 3 e 4 Settembre 2016:

Archiviata anche la 46° Edizione del Trofeo Vallecamonica “Malegno-Ossimo-Borno”, la terza partecipazione per il sottoscritto sempre a bordo della Peugeot 106 Rallye 1600cc 16V preparata secondo il regolamento Racing Start, classe RS3.
Continua la lettura di Gare disputate – 46° Trofeo Vallecamonica “Malegno-Ossimo-Borno”

La macchina – dall’arrivo a casa ai primi interventi

LA MACCHINA

In questa sezione, presenterò, passo dopo passo, la realizzazione della vettura da corsa, una Peugeot 106 Rallye 1600cc 16V preparata dalla EFFELLE di Alessandro Leidi ed Angelo Franzoni in base al regolamento Racing Start.
Inserirò singole pubblicazioni, contornate da fotografie, con le quali illustretrò i vari passaggi che si sono resi necessari per ottenere il risultato finale che ora mi permette di prender parte a qualche gara.

…dall’arrivo a casa ai primi interventi

Dopo anni a sognare e tentare, invano, di avvicinarmi al mondo dell’automobilismo sportivo da pilota-gentleman driver, nella tarda estate-autunno 2013, un po’ per scherzo, ho iniziato a cercare una vettura da far preparare per iniziare l’attività agonistica.

La ricerca è iniziata senza troppo impegno, dopo aver “tormentato” per mesi il mio amico Alessandro Leidi, chiedendogli centomila consigli sulla categoria alla quale eventualmente prendere parte a livello competitivo, i costi di realizzo di un’ipotetica vettura, quale regolamento, fiche e gruppo seguire per preparare l’auto, i prezzi dei ricambi necessari, i costi di iscrizione alle gare e di mantenimento, ecc…

Continua la lettura di La macchina – dall’arrivo a casa ai primi interventi

Chi sono

Sono Maurizio Magri e nasco a Milano il 28 novembre 1983.
Fin da piccolo ho sempre nutrito la passione per tutto ciò che avesse delle ruote, nella fattispecie quattro e un motore a scoppio.
 I miei genitori e i miei nonni mi hanno spesso raccontato che, tra i miei primi discorsi e frasi di senso compiuto, durante il periodo della prima infanzia, c’erano i nomi delle vetture che riconoscevo per strada durante le passeggiate con loro.
Dispongo di alcune fotografie, scattatemi da mio papà quando avevo sei mesi, che mi ritraggono aggrappato al volante della sua Opel Kadett di allora.

Ricordo come un sogno le scorribande per i locali di casa o nel cortile della cascina dei miei nonni con il triciclo, indossando un secchiello in testa a mo di casco, oppure con un’automobilina rossa (rigorosamente Ferrari!) a pedali e, successivamente, man mano che crescevo, con la moltitudine di biciclette  che ho avuto. Continua la lettura di Chi sono

Introduzione

Benvenuti a tutti i lettori di questa mia nuova idea!

Ho pensato alla realizzazione di questo sito internet per farmi conoscere meglio, per raccontarvi com’è nata la mia passione viscerale per l’automobilismo, specialmente quello sportivo, per illustrarvi lo sviluppo, passo passo, della mia vettura da corsa, per trasmettervi la cronaca delle gare o manifestazioni sportive a cui ho partecipato e per farvi conoscere l’altro veicolo di cui dispongo, stradale ma parecchio “pepato” e particolare.

Farò il tutto a puntate, in modo da non annoiarvi troppo, da incuriosirvi, da stuzzicarvi e da invitarvi a seguire costantemente il mio blog.

Con questa vetrina, spero di dar spazio, visibilità e trasmettere la mia più sincera gratitudine a tutti coloro i quali mi hanno sostenuto in questa mia avventura motoristico-sportiva iniziata un paio d’anni fa, grazie anche al loro patrocinio, che mi ha permesso di prender parte ad alcune manifestazioni motoristiche.

Continua la lettura di Introduzione